Torna a Approfondimenti

Implementare una connessione sicura per il lavoro ibrido con la fibra ottica dedicata

4 Aprile 2024 | Approfondimenti, News

Dal 2020 ad oggi il panorama dell’organizzazione del lavoro ha subito una vera e propria rivoluzione: dalle chiusure per la pandemia al lavoro da remoto (smart working), fino alla forma più diffusa al momento, il lavoro ibrido, una combinazione di lavoro in ufficio e da remoto.

Un recente report dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano (novembre 2023) riporta che “Dopo i picchi della pandemia e una graduale riduzione negli ultimi due anni, nel 2023 i lavoratori da remoto nel nostro paese si assestano a 3,585 milioni, in leggera crescita rispetto ai 3,570 milioni del 2022, ma ben il 541% in più rispetto al pre-Covid. Nel 2024 si stima saranno 3,65 milioni gli smart worker in Italia. […] Lo Smart Working è presente anche nel 56% delle PMI, dove viene spesso applicato con modelli informali spesso gestiti a livello di specifici team”.

Connessione affidabile: la base dell’implementazione del lavoro ibrido in azienda

Questo modello offre flessibilità ai dipendenti e alle aziende, favorendo spesso una maggiore produttività e sempre un migliore equilibrio tra vita professionale e personale. Tuttavia, questa nuova organizzazione lavorativa, per poter funzionare al meglio e garantire le giuste prestazioni, richiede diverse attenzioni dal punto di vista strutturale.

Una connessione sicura e affidabile per mantenere le operazioni aziendali fluide e proteggere i dati sensibili è alla base dell’implementazione tecnica del lavoro ibrido in azienda. In questo contesto, l’utilizzo della fibra ottica dedicata emerge come una soluzione ideale per soddisfare le esigenze di sicurezza e affidabilità.

I vantaggi della fibra ottica dedicata per le aziende

La fibra ottica dedicata offre numerosi vantaggi rispetto ad altre tecnologie di connessione, soprattutto quando si tratta di garantire la sicurezza dei dati aziendali. Con la sua capacità di trasmettere grandi volumi di dati a velocità incredibili, la fibra ottica offre prestazioni superiori e una maggiore affidabilità rispetto alle connessioni tradizionali via cavo o wireless, garantendo la flessibilità necessaria alle aziende che operano in modalità ibrida.

Creazione di una rete sicura per il lavoro ibrido

Per implementare una connessione sicura per il lavoro ibrido, è fondamentale creare una rete ben strutturata e protetta. Utilizzando la fibra ottica dedicata come infrastruttura principale, le aziende possono garantire una connessione stabile e sicura sia per gli impiegati in ufficio che per quelli in remoto.

È importante implementare protocolli di sicurezza avanzati, come ad esempio l’utilizzo di VPN (Virtual Private Network) per criptare i dati trasmessi attraverso la rete e l’implementazione di firewall per proteggere dagli accessi non autorizzati.

Monitoraggio e manutenzione continua

Per mantenere una connessione sicura e affidabile è essenziale effettuare un monitoraggio e una manutenzione continui della rete. È importante che il management non consideri secondari gli investimenti necessari per fornire l’azienda di strumenti di monitoraggio della rete avanzati, in grado di rilevare tempestivamente eventuali anomalie o intrusioni nella rete.

Di seguito abbiamo raccolto alcuni degli interventi di manutenzione che i responsabili IT dovrebbero pianificare e eseguire regolarmente:

  1. test di performance della rete

questi test permettono di valutare la velocità e l’affidabilità della connessione fornita dalla fibra ottica. Consentono inoltre di individuare eventuali problemi di congestione della rete o di deterioramento delle prestazioni e di adottare misure correttive;

  1. aggiornamenti del software e del firmware

è fondamentale mantenere aggiornato il software e il firmware dei dispositivi di rete, come router, switch e firewall. Gli aggiornamenti regolari garantiscono che la rete sia protetta da vulnerabilità di sicurezza note e che le prestazioni siano ottimizzate;

  1. monitoraggio del traffico di rete

i responsabili IT devono monitorare costantemente il traffico di rete per rilevare eventuali anomalie o attività sospette. Utilizzando strumenti di monitoraggio avanzati, è possibile identificare rapidamente potenziali minacce alla sicurezza, come tentativi di accesso non autorizzato o malware;

  1. backup dei dati

è cruciale pianificare ed eseguire regolarmente backup dei dati aziendali critici. Questo include non solo i dati archiviati nei server centrali, ma anche i dati memorizzati sui dispositivi dei dipendenti che lavorano in remoto. Un piano di backup robusto garantisce che i dati possano essere ripristinati in caso di perdita o danneggiamento;

  1. ispezioni fisiche della fibra ottica

periodicamente è necessario condurre ispezioni fisiche della fibra ottica per verificare l’integrità del cavo e individuare eventuali danni o deterioramenti. Queste ispezioni dovrebbero essere eseguite da personale esperto utilizzando strumenti appositi per garantire che la connessione rimanga stabile e affidabile nel tempo;

  1. valutazione della sicurezza della rete

Infine, i responsabili IT dovrebbero condurre regolarmente valutazioni della sicurezza della rete per identificare potenziali vulnerabilità e definire misure correttive. Queste valutazioni possono includere test di penetrazione, analisi dei rischi e revisioni delle politiche di sicurezza.

Formazione e consapevolezza dei dipendenti

Quando si parla di sicurezza informatica in azienda, spesso si tende a dimenticare l’importanza della formazione e della consapevolezza dei dipendenti in materia di sicurezza informatica, ancor più cruciale in un contesto di lavoro ibrido.

Le aziende dovrebbero fornire ai propri dipendenti la formazione, attraverso corsi online e in presenza, necessaria per riconoscere le minacce alla sicurezza e adottare pratiche sicure durante il lavoro remoto. Inoltre, è importante sensibilizzare i dipendenti sull’importanza di proteggere i dati aziendali e rispettare le politiche di sicurezza aziendale.

Implementare una connessione sicura per il lavoro ibrido utilizzando la fibra ottica dedicata è fondamentale per permettere il buon funzionamento di forme di lavoro più flessibili, come ad esempio il mix di lavoro in presenza e da remoto, garantendo la continuità operativa e proteggendo i dati sensibili dell’azienda.

Con i giusti strumenti, protocolli e formazione, le aziende possono sfruttare al meglio i vantaggi del lavoro ibrido senza dover scendere a compromessi sulla sicurezza e sull’affidabilità della propria connessione di rete.