Torna a Approfondimenti

La fibra ottica FTTH e la trasformazione digitale delle PMI: la fotografia di ISTAT

18 Gennaio 2024 | Approfondimenti, News

La transizione digitale delle imprese è una sfida in continua evoluzione, e l’ultimo report Istat “Imprese e ICT” offre un quadro dettagliato della situazione. In particolare, emerge che le PMI (imprese con 10-249 addetti) hanno ancora molta strada da fare per l’adozione di tecnologie digitali, con divari evidenti rispetto alle grandi imprese.

In questo contesto, l’implementazione di connessioni in fibra ottica FTTH (Fiber-to-the-Home), o come sarebbe meglio dire in questi casi FTTP (Fiber-to-the-Premises), rappresenta un’opportunità cruciale per accelerare la crescita e la competitività delle imprese.

Il Digital Intensity Index (DII) e le sfide per le PMI

Il DII, utilizzato per valutare il livello di digitalizzazione delle imprese, rivela che solo il 21,3% delle PMI raggiunge livelli definiti come alti dell’indicatore nel 2023. Al contrario, il 68,1% delle grandi imprese supera tali livelli. La sfida principale per le PMI risiede nelle attività che richiedono competenze specialistiche, come l’analisi dati e l’utilizzo di software gestionali.

La banda larga e la sfida della velocità tra piccole e medie imprese

La banda larga fissa con velocità almeno pari a 30 Mbit/s è utilizzata dall’84,8% (82,8% nel 2022) delle imprese con più di 10 dipendenti, contro il 96,9 (96,1% nel 2022) di quelle più grandi. Ancora più distanti le quote per connettività ad almeno 1 Giga, rispettivamente 13,2% e 30,1% (nel 2022 erano rispettivamente 13,2% e 27,1%).

Un dato questo che ci porta alla riflessione sull’importanza della velocità per la connessione aziendale. Velocità che deve rendere possibile sfruttare appieno tutte le potenzialità delle nuove tecnologie digitali, come IoT, Intelligenza Artificiale, Cloud, Cyber Security.  E qui entra in gioco la fibra ottica FTTH, che offre velocità superiori alle connessioni tradizionali e una stabilità e affidabilità totale, a differenza del 5G.

Il ruolo fondamentale della fibra ottica FTTH

Dopo aver in più occasioni spiegato le differenze tra una rete FTTC e una FTTH (vedi, ad esempio, qui), troviamo, anche in questo report, l’evidenza di quanto la fibra ottica FTTH emerga come elemento chiave per colmare il divario digitale tra PMI e grandi imprese. Con velocità di trasmissione elevate e una stabilità senza paragoni, la FTTH offre alle imprese la capacità di adottare servizi avanzati come l’analisi di dati, l’intelligenza artificiale e il cloud computing. La sua implementazione consentirà alle PMI di accedere a un nuovo mondo di opportunità digitali.

Le imprese e l’analisi dei dati

Il panorama aziendale mostra che il 48,7% delle imprese con almeno 10 addetti utilizza software aziendali, con una predominanza nell’implementazione di sistemi di pianificazione delle risorse aziendali (ERP) seguiti da gestionali delle relazioni con i clienti (CRM) e software di Business Intelligence (BI). In particolare, il 42,2% delle imprese ha adottato l’ERP, il 19,2% il CRM e il 14,3% il software BI. Tuttavia, solo il 14,3% condivide attivamente elettronicamente i dati con fornitori o clienti all’interno della catena di approvvigionamento nel 2023, evidenziando una sfida nell’integrazione digitale delle informazioni.

La correlazione tra connessione e settori

Il report evidenzia la correlazione positiva tra indicatori di connessione e determinati settori. Le imprese del settore dei servizi di informazione e comunicazione, della fornitura di energia e delle professioni tecniche sono in prima linea nell’adozione di tecnologie digitali avanzate. La fibra ottica FTTH diventa quindi condizione indispensabile per le imprese che intendano diventare o rimanere leader nei rispettivi settori.

La trasformazione digitale delle imprese è una priorità, e il report Istat mette in luce l’urgente necessità di interventi mirati, soprattutto per le PMI. Se oggi sono principalmente grandi aziende e professionisti specializzati a richiedere l’attivazione di connessioni a banda ultra larga, i numeri in crescita verticale dell’adozione di tecnologie come l’intelligenza artificiale ci dicono che presto qualsiasi settore non potrà più fare a meno delle prestazioni e dell’affidabilità dell’FTTH.

Investire in questa tecnologia rappresenta una scelta strategica che può posizionare le imprese in modo competitivo nel panorama digitale in continua evoluzione.